Sei in home opere-infrastrutturali-progetto-smart-border-(wp4)-it:-park-&-ride

NEWS

SMART BORDER

OPERE INFRASTRUTTURALI PROGETTO SMART BORDER (WP4) IT: PARK & RIDE

Approvato lo progetto di fattibilità tecnica ed economica e affidata la progettazione definitiva ed esecutiva del parcheggio.

L’impianto a parcheggio è previsto in due aree con caratteristiche differenti: una (A) a ridosso della città storica di Luino a servizio della mobilità dell’Alto Verbano prevede circa 180 posti auto, l’altra (B) nell’area non più funzionale all’attività ferroviaria che si prevede flessibile nella numerosità di posti auto che passano da 240 nel periodo invernale a 125 nel periodo estivo e/o di eventi in favore di stalli per autobus turistici che si incrementano da 10 a 25 posti.

I due ambiti sono studiati come due differenti casi pilota di smart parking prevedendo così scenari per future applicazioni.

PARCHEGGIO - PROGETTO

PARCHEGGIO - ESECUZIONE

PARCHEGGIO - INCARICHI COMPLEMENTARI

ARCHEOLOGO

COLLAUDATORE

 

CH: PROGETTO DI MOBILITA’ AZIENDALE

E’ stato lanciato un progetto per promuovere la mobilità aziendale coinvolgendo anche i Comuni limitrofi di Cadenazzo e S. Antonino (che con Gambarongo formano il comprensorio della zona industriale sulla sponda sud del Piano di Magadino) e le ditte attive sul territorio. L’intento è di promuovere la mobilità condivisa (car pooling e navette aziendali) e di sostenere tramite trasporti pubblici dedicati lo spostamento dalla stazione di Cadenazzo (nodo d’interscambio S20 e S30) ai centri di lavoro.

Una prima fase pilota è stata attivata grazie all’introduzione di un servizio bus tra la stazione di Cadenazzo e la zona industriale di Quartino con un utilizzo da parte di 25 lavoratori transfrontalieri. A breve si avranno i risultati sulle prime dinamiche attuative.