Sei in home progetti SKILLMATCH-INSUBRIA Comunicazione

Comunicazione

La capacità analitica e strategica richiesta dalla complessità del progetto determinano un coinvolgimento attivo di imprese e istituzioni del territorio (attori di sviluppo). Da un lato, per acquisire informazioni e, dall’altro, in quanto sono i beneficiari finali (insieme all’intero sistema socioeconomico insubrico) degli output di progetto, che saranno chiamati a mettere in pratica i cambiamenti necessari per un miglior allineamento di domanda e offerta di lavoro. La scelta di realizzare un progetto operativo su una porzione del territorio insubrico (Ticino e province lombarde dell’area, WP5) e l'idea di sviluppare azioni che assicurino replicabilità e sostenibilità sociale e ambientale sono condizioni che impongono un impegno comunicativo per informare tutti gli attori del territorio. In questa logica, la comunicazione deve essere strumento di capacity building e di empowerment degli attori e delle istituzioni del territorio e gli output del progetto devono diventare patrimonio dell’intera area. La comunicazione servirà infine a creare condizioni di ascolto e dialogo per favorire la cooperazione transfrontaliera e promuovere la fiducia tra le parti: per questo, azioni di comunicazione saranno organizzate su entrambi i territori italiano e svizzero.

Obiettivi

1. Assicurare una comunicazione esterna e interna in grado di supportare tutte le fasi di progetto

2. Assicurare la diffusione degli output di progetto, sensibilizzando i pubblici target sul tema degli squilibri del mercato del lavoro

3. Rafforzare la cooperazione transfrontaliera e attenuare diffidenze tra gli operatori dei due lati della frontiera

La varietà delle funzioni della comunicazione (raccolta d’informazioni, diffusione, sensibilizzazione, ascolto e gestione di progetto) richiede la formulazione di un piano di comunicazione strategico e operativo, con relativo sistema di monitoraggio. Esso si declina in attività centrali a livello di intero progetto e in attività specifiche a ogni WP/Attività e conseguentemente elabora prodotti centrali e specifici per WP.

Attenzione sarà posta alla sensibilità del tema nei rapporti transfrontalieri, alla pluralità di strumenti e canali comunicativi, sia in relazione all’eterogeneità dei destinatari sia all’efficacia, per favorire una visione condivisa della problematica.

Relazioni con altri WP

La comunicazione crea le premesse per la raccolta di dati (WP3 e Attività 5.1); garantisce la diffusione dei prodotti, generando sensibilizzazione, capacity building e empowerment nel territorio. Internamente, la comunicazione costituisce un elemento della gestione di progetto (WP1).