Sei in home progetti MINPLUS Comunicazione

Comunicazione

Obiettivo dell’azione è la creazione di un "sentire comune" attorno ad un modello di “Accoglienza diffusa” , attraverso una strategia, condotta su entrambi i lati della frontiera, in grado di stimolare un duplice mutamento: nella società, nel senso di un superamento delle letture allarmistiche veicolate, spesso inconsapevolmente, dal sistema dei media; e nel contesto istituzionale, rispetto ad una migliorata capacità di comunicare in senso positivo le iniziative e i processi virtuosi che già esistono ma che passano spesso inosservate. Tale strategia si dipanerà essenzialmente su due piani: verticale ed orizzontale. Obiettivo strategico del livello d’azione verticale è il rafforzamento dell’organizzazione interna alla partnership, attraverso la messa in rete dei partner e la creazione di un “clima di fiducia” nel processo intrapreso.MINPLUS è un progetto transfrontaliero complesso, la cui attuazione richiede la costruzione di “infrastrutture” di concertazione, comunicazione e scambio interno attraverso cui far transitare un set articolato di dati di diversa natura (metodologici, economici, finanziari) e provenienti da due contesti nazionali diversi, che devono essere raccolti, elaborati e resi disponibili a tutti i partner in maniera tale da renderli utili nei processi decisionali e gestionali. D’altra parte uno degli obiettivi di fondo del programma è la promozione di uno sviluppo in senso culturale (definire e promuovere la “cultura dell'accoglienza diffusa e dell'integrazione” e la “cura della diversità”) ed istituzionale (far cooperare e lavorare insieme soggetti che abitualmente, pur occupandosi dei medesimi utenti, lo fanno in maniera isolata). E’ questo il motivo per cui i partner hanno l’obbligo di favorire quanto più possibile un clima interno di forte fiducia nell’impresa, attraverso azioni comunicative che creino e rafforzino l’idea del progetto come strumento innovativo nell’ottica di un nuovo modello di governance. L’obiettivo strategico del percorso di comunicazione orizzontale è l’appropriazione del progetto da parte dei territori di riferimento. Le azioni di comunicazione sono dunque orientate a: coinvolgere il territorio, dunque stakeholders, potenziali beneficiari finali, opinione pubblica, i media; mobilitare le risorse materiali e immateriali presenti nelle aree di riferimento; rafforzare l’identità attorno all’ “Idea-Forza” del progetto: la “cultura dell'accoglienza e dell'integrazione"”; accompagnare i potenziali destinatari all’acquisizione dei benefici in termini economici e sociali