Sei in home progetti MINPLUS

Modello di governance territoriale per l’ accoglienza e l’integrazione dei Richiedenti Protezione Internazionale

La presenza sui due lati della frontiera di stranieri richiedenti protezione internazionale, tra cui minori non accompagnati è una sfida per le Istituzioni che, da emergenziale si sta trasformando in strutturale e come tale va gestita. MinPlus intende accrescere la capacità di programmazione e controllo sull’uso efficace ed efficiente delle risorse economiche e sociali indirizzate alla governance del fenomeno, attraverso iniziative innovative rivolte all’inserimento socio economico e all'accompagnamento all’età adulta dei MSNA. Il progetto ha due obiettivi specifici. Primo, l’elaborazione di un modello transfrontaliero di governance che accresca la capacità del sistema di intercettare i bisogni e fornire servizi adeguati. Secondo, l’elaborazione di un modello transfrontaliero di governance della comunicazione pubblica che promuova relazioni positive,la partecipazione e la responsabilizzazione di tutti i soggetti. Gli obiettivi sono perseguiti attraverso la progettazione partecipata che vede il coinvolgimento di Istituzioni, stakeholder e comunità locale. La definizione di politiche di governance innovative e condivise a livello transfrontaliero sui temi dell’integrazione mira ad implementare la capacità della Pubblica Amministrazione di promuovere un modello positivo che permetta di affrontare con metodologia e strumenti nuovi un fenomeno destinato a durare nel tempo. APPROFONDIMENTI E AGGIORNAMENTI SU: www.minplusproject.eu

durata progetto


36 mesi

data inizio


06. 11. 2018

data fine


06. 11. 2021

ASSE 5 - RAFFORZAMENTO DELLA GOVERNANCE TRANSFRONTALIERA


Obiettivo specifico 5.1 - Accresciuta collaborazione, coordinamento e integrazione tra Amministrazioni e portatori di interessi per rafforzare la governance transfrontaliera dell’area


A) Iniziative di rafforzamento della capacity building della PA e dell’integrazione tra le comunità.

Funzionari delle Pubbliche Amministrazioni coinvolte sui due territori: CISS Ossola, Regione Piemonte Direzione Coesione Sociale, Cantone Ticino - DSS e DFP; Stakeholder individuati nell'attività di mappatura sui due territori. Indiretti: Comunità locali presenti sui due territori; MRPI e MSNA.


Amministrazioni locali, Prefettura Comunità per minori

Cooperative CAS, Comuni SPRAR, Comunità in senso lato, Agenzie per il Lavoro, Centri Per L'impiego

Sistema dell’Istruzione e della Formazione Professionale, Associazioni di volontariato, Associazioni datoriali, Aziende di produzione/di servizi/Commerciali, Organizzazioni sindacali, Ufficio scolastico regionale , Centro Per L'Educazione Adulti, ASL, ATC Tribunale dei minori, Garante per per l'infanzia, ASGI, Agenzia Piemonte Lavoro, ANPAL Servizi; CRSS, Delegato all'integrazione degli stranieri del Dipartimento delle Istituzioni, Segreteria di Stato della migrazione (SEM), settore integrazione, Soccorso Operaio Svizzero, organizzazioni del mondo del lavoro, imprese formatrici, il sistema delle scuole professionali, Istituto delle transizioni e del sostegno, Ordini dei giornalisti; media locali; Scuole di ogni ordine e grado.


CONSORZIO INTERCOMUNALE SERVIZI SOCIALI OSSOLA / Cantone Ticino / FORMAZIONE INSERIMENTO LAVORATIVO ORIENTAMENTO SERVIZI SOCIETA'COOPERATIVA / Cantone Ticino / Regione Piemonte / CENTRO DI RICERCA E DOCUMENTAZIONE LUIGI EINAUDI / INTEGRA SOCIETA' COOPERATIVA SOCIALE


Il Progetto non ha nessun impatto sul contesto ambientale

Interreg

valore totale del progetto

650.281,56

Interreg

CHF 230.038,00

contributo pubblico fesr

€ 552.739,17

contributo pubblico nazionale italiano

€ 57.084,30

Consorzio Intercomunale Servizi Sociali Ossola - Domodossola (VCO)

Formazione inserimento lavorativo orientamento servizi società cooperativa - (Novara)

Regione Piemonte - DG Coesione sociale (Torino)

Centro di ricerca e documentazione Luigi Einaudi - (Torino)

Integra società cooperativa sociale - (Novara)

Cantone Ticino - Dipartimento dell'educazione, della cultura e dello sport (Ticino)